0

Francesco Barbi – blog | Io sono libero?

Macro-editing su “Marchi indelebili”

L’offerta per la pubblicazione di “Marchi indelebili” è arrivata. Adesso sto aspettando le indicazioni, i consigli e i suggerimenti di carattere generale dall’editor. Di solito in questi casi si parla di content-editing, ovvero l’editing che va oltre gli aspetti puramente formali per affrontare lo stile, l’organizzazione e la logica dei contenuti. Io preferisco il termine macro-editing, mi sembra sottolineare maggiormente che si parla di tutti gli aspetti generali della storia, come la coerenza della trama e dei personaggi o l’articolazione dell’intreccio, ma anche della struttura macroscopica del testo e delle scelte stilistiche.

Da un paio di settimane sto pensando per l’appunto alla struttura del libro. Ho già detto all’editor in che direzione e su cosa voglio lavorare. A dire il vero, è da diversi mesi che maturo e affino l’idea portante di questa ristrutturazione, finalizzata a legare a fondo i diversi capitoli-racconti che compongono il testo.

cervello tolto

Murales realizzato a Campobasso da Blu, esponente della street art, che raffigura in modo emblemetico la trasformazione dell’individuo in soldato.

L’obiettivo è di trasformare un libro strutturato in racconti in un romanzo strutturato in racconti. Per come la vedo io adesso, c’è un piccola ma significativa differenza. Prima protagonista era la società descritta, adesso è l’uomo. Addirittura c’è un indiscusso unico personaggio principale. Prima il testo era percepibile come statico e monocorde, adesso lo vedo dinamico, vivo, una storia che racconta un’evoluzione su più livelli. Attraverso una struttura che non è soltanto lineare, ma a scatole cinesi.

scatole cinesi

Prevedo di dedicarmi ancora qualche giorno al brain-storming, devo iniziare a definire in dettaglio i passaggi cruciali, mettere alla prova alcune idee, raffinarne altre. Assicurarmi che l’edificio, sottoposto alle scosse sismiche scatenate dalla sua stessa costruzione, resterà in piedi. Nel frattempo quindi scrivo sui miei quadernetti, prima a ruota libera, poi sempre più focalizzato e concentrato sui punti che ho intuito nodali. Le pagine mostrate qui sotto sono tra le prime del mio ultimo quadernetto, e quindi scritte parecchio a ruota libera.

Appunti Marchi indelebili

A febbraio dovrò rimettermi seriamente al lavoro se voglio realizzare quanto sto progettando e avvicinarmi il più possibile alla visione che ho al momento del romanzo.

There are 7 Comments to "Macro-editing su “Marchi indelebili”"

  • Lidia Perfinta scrive:

    Bene, bene, bene!
    Finalmente l’attesa proposta. E, avendo letto il libro, approvo fino in fondo l’idea di passare dal libro di racconti al romanzo di racconti. Con e cose che aggiungerai, potrò avere tanti dettagli in più sull’ambientazione, proprio quello che cercavo fin dall’inizio! Sono molto curiosa di scoprire chi hai scelto come protagonista, fra i tanti personaggi entrati in scena. Io un preferito ce l’ho… chissà se sarà lui. :)

  • Lidia Perfinta scrive:

    :D Ottimo!

  • Ignacio scrive:

    Anch’io voglio leggerlo!!! Nella versione definitiva però. :-) quando sarà pubblicato?

  • Psicomama scrive:

    Che bello il quadernetto! Grazie x questa sbirciata dietro le quinte! Ho letto tutto ingrandendo la figura e mi ha messo una gran curiosità addosso. (Lidia l’ha già letto?! Sono un po’ gelosa ;-) devo dire…)
    Ottima notizia cmq, complimenti! Ho molto apprezzato anche le immagini, specie la prima, inquietante e maestosa. Originale, anche x la scelta della “tela”…
    Bene, mi piace molto il nuovo blog. Bello lo stile, interessanti i contenuti. Ti seguo con piacere.

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

 

Per orientarsi

Pagine

  • Categorie

  • Articoli recenti

  • Commenti recenti

  • Archivi

  • Tags

  • Meta

  • Disclaimer

    Questo blog non rappresenta una testata giornalistica e dunque non può essere considerato un prodotto editoriale ai sensi della legge N°62 del 07/03/2001.
    Se un'immagine o altro pubblicato in questo blog dovesse in qualche modo violare le leggi del copyright, siete pregati di farmelo sapere tramite e-mail e io provvederò a rimuovere l'elemento o gli elementi in questione.

    Creative Commons License
    Questa opera è distribuita con Creative Commons Attribution-NonCommercial-NoDerivs 3.0 Unported License.