0

Francesco Barbi – blog | Io sono libero?

Il massimo indispensabile

Due settimane fa è stato dato l’annuncio della prova dell’esistenza delle onde gravitazionali.

Onde-Gravitazionali-einstein

Un grande scienziato, un grande creativo… La scienza non è altro che la costruzione umana con il massimo, indispensabile, grado di verità. Ma alla fin fine più che scoperta, è inventata.

Ho seguito la questione con un certo interesse, tra l’altro il compagno di mia cugina lavora al progetto Virgo, e non avevo dubbi che prima o poi le onde gravitazionali sarebbero state osservate.
Agli interessati un paio di link in cui mi sono imbattuto, a mio parere validi per cercare di chiarirsi un po’ le idee:

Io ne approfitto per parlare del mio ultimo progetto, “Il massimo indispensabile”, nel cui capitolo iniziale uno dei protagonisti, insegnante di matematica e fisica in un liceo, parla proprio del superamento della legge di gravitazione universale di Newton, di Einstein e della deformazione gravitazionale dello spazio-tempo… E di come la scuola non riesca a tenere il passo con lo sviluppo della conoscenza.
Senza dilungarmi oltre, allego qui il primo suddetto capitoletto del romanzo:

 Il massimo indispensabile – primo capitolo

P.S.: Ho aggiunto la scheda relativa a “Il massimo indispensabile” tra i progetti nella barra laterale.

There are 3 Comments to "Il massimo indispensabile"

  • Psicomama scrive:

    Ciao Francesco, bello leggere le tue riflessioni e grazie per i link (detto fra noi… No, meglio soprassedere). Ma il discorso sulla scienza che veste di idee la realtà, in un certo senso la inventa cercando di coglierne dei disegni… Come leggere i segni: ogni lettura costruisce nuove interpretazioni.
    Mi viene in mente Calvino nelle città invisibili… Il discorso sugli emblemi. Aspetta che lo cerco…

    https://allancastria.wordpress.com/2014/04/14/calvino-e-lillusione-del-comunicare/

    Consideralo una mia associazione, così per comunicare in modo germinativo. (Ho alzato un po’ il gomito detto fra noi).

    Comunque soprattutto mi è piaciuto molto il tuo capitolo! Persino la frase di apertura, Massimo, le emorroidi! che onestá, il personaggio sembra già un amico del lettore, interessante la sua disperazione rabbiosa, vivide le lezioni… Molto avvincente, c’è speranza di leggere il seguito?
    E l’altro tuo progetto come va? Libro… assurdO, giusto? :)
    Spero di poterli leggere entrambi, prima possibile! :D
    Un caro abbraccio

    • Francesco Barbi scrive:

      Ciao Psicomama, sono contento che il capitoletto ti sia piaciuto. Più avanti penso che qualche altro stralcio lo pubblicherò.
      “Libro assurdO” al momento è fermo.
      Interessante il discorso sugli emblemi… Per “svarionare” un po’ anch’io, la ricerca degli emblemi però mi pare più un tornare alle radici, la scienza invece si allarga e va avanti.

      • Psicomama scrive:

        Sì, è possibile, il mio è solo un punto di vista (dettato dal fatto che devo sempre far rientrare il lupo nel bosco), ma ci possono essere sono sfumature importanti che rendono gli sguardi un po’ diversi… O molto. :)
        Conserviamo l’umiltà dei nostri punti di vista, come direbbe Marco Polo, e lasciamo qualche lupo fuori.
        Comunque mi piace ricevere qualche stimolo a pensare.
        Buon lavoro e a presto

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

 

Per orientarsi

Pagine

  • Categorie

  • Articoli recenti

  • Commenti recenti

  • Archivi

  • Tags

  • Meta

  • Disclaimer

    Questo blog non rappresenta una testata giornalistica e dunque non può essere considerato un prodotto editoriale ai sensi della legge N°62 del 07/03/2001.
    Se un'immagine o altro pubblicato in questo blog dovesse in qualche modo violare le leggi del copyright, siete pregati di farmelo sapere tramite e-mail e io provvederò a rimuovere l'elemento o gli elementi in questione.

    Creative Commons License
    Questa opera è distribuita con Creative Commons Attribution-NonCommercial-NoDerivs 3.0 Unported License.