0

Francesco Barbi – blog | Io sono libero?

Un vecchio progetto, “Libro assurdO”…

Sono pronto per immergermi in un nuovo progetto. Una bella sensazione, un po’ come quando stai per partire alla volta di un paese straniero, tutto da scoprire. Ma il problema è decidere dove andare. Da qualche giorno mi sto prendendo un periodo di brain-storming, di riflessioni e fantasie su ciò che potrei scrivere adesso. Ho tante idee in testa o appuntate qua e là nel corso degli ultimi anni, ma sono ancora in una fase di osservazione-costruzione delle possibilità e per ora mi limito a dire che sono aperto a tutto.
In questi periodi dedicati all’ascolto, sincronicità e presunte coincidenze possono essere particolarmente significative. Un paio di post fa ho parlato del procedere per situazioni, di farsi portare avanti dai personaggi, e ho immaginato l’esperienza di stesura di un romanzo partendo completamente al buio circa la trama. Sempre di recente, ho letto gli ultimi due articoli pubblicati sul sito “Tapirullanza“, i cui contenuti ho trovato risonanti con il progetto del quale sto per parlare (storie su più livelli, vita dello scrittore che “interagisce” con la storia narrata e altro), ho visto il film 7 psicopatici (se vi capita, guardatelo, è interessante e ben costruito) e mi sono trovato a meditare sulla recente tendenza, sia nella letteratura che nel cinema o nella TV, a mostrare il “dietro le quinte” e a farlo interagire con lo spettacolo stesso. Insomma ho riflettuto su certe nuove strade che, figlie di questi tempi, si aprono e chiedono di essere percorse.

batman-arkham-asylum-

Così, qualche giorno fa, ho messo insieme qualche idea e un po’ di elementi accessori e mi sono reso conto che avevo già più o meno pensato un progetto simile, giusto a gennaio dell’anno passato. Il titolo provvisorio del libro che all’epoca avevo pensato di poter scrivere è “Libro assurdO”. Nella mia mente si tratta di un romanzo, meglio tornare a ripetere libro, molto particolare… Forse è meglio se vi lascio qualche pagina da leggere, ovvero quello che poteva esserne il preambolo, contenente proprio un primo tentativo di descrizione del libro che avevo intenzione di scrivere. Ve lo propongo proprio così com’era:

Libro assurdO – gennaio 2013 – preambolo

Non ho scritto altro su computer di questo libro, fatta eccezione per un incipit di una decina di pagine a dir poco delirante. In compenso ho 3 quadernetti fitti di appunti, tra i più sconclusionati e assurdi che io abbia mai scritto. Non so ancora se li riprenderò sul serio in mano, nel caso mi ci perderò. Ma so anche che se riuscissi davvero a calarmi in quel pozzo di pece, ne emergerebbe proprio ciò che dovrei tirarne fuori.
Che altro dire. Al tempo mi arresi. Non la reggevo. Rischiavo di fondermi troppo con quei personaggi strambi, folli, malati di mente che avrebbero portato avanti il progetto… E che allora mi trovai costretto a rinchiudere.

ipswich

There are 7 Comments to "Un vecchio progetto, “Libro assurdO”…"

  • Chiara scrive:

    Oooh! E così torna a galla il libro assurdo. Ricordo quando me ne parlavi, ai bei tempi in cui avevo ancora un telefono… Delirante, sì, a briglia sciolta. Poi era tornato nell’ombra e ti eri avviato altrove, verso certi svalvolati ragazzi con una questione spinosa da risolvere. :) Terrò le orecchie aperte, in caso il libro assurdo stavolta salti fuori all’improvviso e decida di restare.

    • Francesco Barbi scrive:

      A questo punto credo proprio che nei prossimi giorni un po’ di tempo a questo progetto glielo dedicherò. Se non altro quello necessario a capire se questa strada potrebbe davvero portarmi da qualche parte… e magari dove.

  • Psicomama scrive:

    Accidenti che bel post! Un piacere leggerti, il tuo stile rapido e evocativo. Suggestiona. Tocca.
    Se lo scrivi così Libro assurdo lo leggo in un soffio.
    Il romanzo a più livelli, la storia 3D, mi piace, fa arrotolare il cervello ma se è ben fatto è un piacere. Poi così ben scritto
    :-)

  • Ignacio scrive:

    Ciao Francesco, molto bello questo post e bello accattivante questo libro assurdo… Io lo leggerei molto volentieri!
    Da un bel po’ non mi faccio vivo, ne aprofitto per salutare anche Lidia e Psicomama, proprio di recente mi è capitato di ripensare ai tempi degli esperimenti di scrittura a più mani. :-)

  • [...] Un vecchio progetto, “Libro assurdO”… [...]

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

 

Per orientarsi

Pagine

  • Categorie

  • Articoli recenti

  • Commenti recenti

  • Archivi

  • Tags

  • Meta

  • Disclaimer

    Questo blog non rappresenta una testata giornalistica e dunque non può essere considerato un prodotto editoriale ai sensi della legge N°62 del 07/03/2001.
    Se un'immagine o altro pubblicato in questo blog dovesse in qualche modo violare le leggi del copyright, siete pregati di farmelo sapere tramite e-mail e io provvederò a rimuovere l'elemento o gli elementi in questione.

    Creative Commons License
    Questa opera è distribuita con Creative Commons Attribution-NonCommercial-NoDerivs 3.0 Unported License.